Archive for Marzo, 2009

Rosa di ghiaccio qua e là sul web

E’ con piacere che riceviamo segnalazioni di siti che riportano notizia del prossimo spettacolo Rosa di ghiaccio, Ricordi di Romy Schneider (23 aprile 2009, ore 21, Teatro Ridotto, Via Marco Emilio Lepido 255, Bologna). Accogliamo volentieri i link di quanti vogliano promuoverci qua e là sul web!

Ringraziamo le autrici/autori e naturalmente vi aspettiamo tutti a teatro!

Sipario

Suspiria

Pianosequenza

Ritorna Romy Schneider al Teatro Ridotto di Bologna il 23 aprile 2009

 

E’ imminente il ritorno sulle scene dello spettacolo Rosa di ghiaccio, Ricordi di Romy Schneider, dove il Teatro della Rabbia si confronta con la memoria personale e collettiva di una grande diva del passato.  Frammenti di video, canzoni dal vivo in tedesco e francese, scene recitate tratte dai film concorrono a restituire un’immagine a tutto tondo della bellissima attrice che l’anno scorso avrebbe compiuto settant’anni se non fosse andata incontro ad una tragica e prematura morte.

Il 23 aprile 2009 alle ore 21

Rosa di ghiaccio

Ricordi di Romy Schneider

con Fabiola Ricci  e Nicola Fabbri

Voci recitanti: Nicola Fabbri, Fabio Farnè, Anita Giovannini, Antonio Koch, Edoardo Migliore, Valentina Palmieri, Fabiola Ricci

Contributi audio nei filmati, arrangiamento basi Riccardo Nanni

Regia video e musiche originali Roberto Passuti

Marketing e promozione Nicola Fabbri

Ufficio stampa Eleonora Buratti

Grafica locandine Mauro De Ciuceis

Drammaturgia e regia Francesca Migliore

 

23 aprile 2009 ore 21 Teatro Ridotto, Casa delle culture e dei teatri

Via Marco Emilio Lepido 255, Lavino di Mezzo (Bologna)   -  Come arrivare
Ingr. intero 7€- ridotto Coop, Stud. e newsletter TdR 5€
info e prenotazioni: contacts@teatrodellarabbia.com(fino al 22 aprile)

Sponsorizzano la serata

  • Coop Adriatica
  • Estetica Cristina, Via Andrea Costa, 34- Bologna
  • Acconciature Milagro di Elisabetta Marzaduri, Parrucchieri per lei e per lui, Via Porrettana 148/f- Bologna
  • Beautyventure
  • I sapori della Taranta, Enogastronomia, Rosticceria, Pasticceria, Prodotti tipici salentini, Via San Donato, 17- Bologna

 

La Repubblica: Blog, precarie & teatro

E’ di ieri l’esauriente articolo sullo spettacolo La rivincita del calzino spaiato. La giornalista Giorgia Olivieri ci dedica la prima pagina della sezione Spettacoli della Repubblica di Bologna, con un ampio excursus sulle ragioni che hanno portato l’autrice e la Compagnia a scegliere di affrontare la riduzione di un blog a spettacolo teatrale. La giornalista relaziona con dovizia di dettagli il percorso dell’autrice del monologo e del blog Francesca Sanzo, e cosa l’ha portata ad diventare una mamma precaria. L’articolo risente però di alcuni tagli, resi necessari da motivi di spazio, che portano a qualche trascurabile approssimazione dei contenuti. Lo spettacolo, interpretato da Anita Giovannini e per la regia di Francesca Migliore è andato in scena con grande successo di pubblico lo scorso 25 febbraio alla Sala Pertini. Al momento è in preparazione una tournée nazionale. Valutiamo proposte di teatri interessati: contacts@teatrodellarabbia.com.

La rivincita del calzino spaiato - pensieri sparsi dopo la prima

 

Eccoci qui a tirare le fila della serata del 25 febbraio scorso: ottima affluenza, con la necessità di replicare alle ore 22 perché il numero dei prenotati superava di gran lunga le sedie disponibili; lo spettacolo è filato via senza intoppi con soddisfazione dell’autrice - che per me regista è l’apporto più significativo al buon esito di una performance, e con un’Anita Giovannini, se mi è consentito dirlo, in stato di grazia, mamma precaria deliziosa alle prese con pappe, pannolini e ferri da stiro. Le musiche di Roberto Passuti si sono rivelate assolutamente azzeccate, scintillanti di ironia anche se spesso coperte dagli applausi tra una scena e l’altra.  Con piacere vi linko alcuni commenti a caldo sulla serata pescati qua e là sul web.

http://www.panzallaria.com/category/teatro/

http://santarsiere.blogspot.com/2009/02/panzallaria-show.html

e anche un’intervista radiofonica all’autrice che parla di noi

http://www.radio.rai.it/podcast/A0038708.mp3

Aspetto vostri commenti curiosi e numerosi…