Archive for Luglio, 2011

IL 21 luglio Sissi allo specchio in “Rosa di ghiaccio”

Il Teatro della Rabbia

presenta

Rosa di ghiaccio

Ricordi di Romy Schneider

Cosa sappiamo di Romy Schneider? I giornali ci hanno svelato la sua vita in technicolor: un’ infanzia dorata, gli esordi scintillanti in Sissi, la  tumultuosa storia d’amore con Alain Delon, la tragica morte del figlio… Tuttavia gli innumerevoli volti di Romy sembrano raccontare un’altra storia. Cominciata molto giovane la carriera cinematografica, il suo più grande successo  fu senza ombra di dubbio la trilogia, popolarissima ancora oggi, di Sissi. Per  milioni di spettatori nel mondo Romy e Sissi non sono altro che la stessa persona. Ma se i destini singolari di queste due donne presentano delle inquietanti somiglianze, Romy trascorrerà tutta la vita in fuga da questo ingombrante ruolo di giovinezza. La sua passione per Alain Delon precipita il suo volo incerto verso Parigi, da dove partirà un percorso artistico di rilievo, con registi del calibro di Visconti, Deray, Sautet, Welles, Preminger, mentre la sua vita privata inanellerà delusioni e fallimenti. Prendendo le mosse dalla biografia di Romy Schneider, questo spettacolo si propone di tratteggiarne un ritratto completo e ricco di sfumature attraverso brani di film recitati dal vivo, montaggi video, canzoni in inglese francese e tedesco. Un vero omaggio ad un’attrice che da poco avrebbe compiuto sessant’anni se un tragico destino non l’avesse trascinata lontano da se stessa e dal suo pubblico.

con Fabiola Ricci e Nicola Fabbri

Voci recitanti Nicola fabbri, Fabio Farnè, Anita Giovannini, Antonio Koch, Edoardo Migliore, Fabiola Ricci, Valentina Palmieri

Marketing e promozione Marianna Rocco

Arrangiamenti basi Riccardo Nanni

Regia e musiche originali video Roberto Passuti

Regia e drammaturgia Francesca Migliore

21 luglio 2011 ore 21,30

Corte del Quartiere Saragozza

Via Pietralata, 60 (Bologna) Ingresso 5€ 

Non occorre prenotazione. servizio bar disponibile a prezzi popolari.

(In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà alla Sala Cenerini, all’interno della sede del Quartiere)

 

Il 19 luglio Marilyn svela i suoi segreti

sponsor delle serate

                                                                             www.leonweb.it

Il Teatro della Rabbia

presenta

 L’angelo e il suo doppio

Ricordi di Marilyn Monroe

Con Fabiola Ricci e Sara Ottavia Carolei

Voci recitanti Alessandro Tampieri e Fabiana Giordano

Musiche alla chiatarra Matteo De Angelis

Regia  Video Davide Savaidis

Regia teatrale Francesca Migliore

 

Lo spettacolo, cantato e recitato,  nasce da un’idea di Francesca Migliore che ne ha adattato il testo a partire dai ricordi di Arthur Miller e ne ha anche curato la regia. Con un vero e proprio omaggio a Marilyn, entrata nel mito e divenuta icona e simbolo di bellezza e di sensualità, si fanno emergere i due aspetti dominanti della vita della star, quello più allegro e spensierato legato alle canzoni e quello più malinconico che affiora dai documenti e dai ricordi del terzo marito. L’attrice e  cantante Fabiola Ricci, interprete sensibile e spumeggiante,  si muove su uno sfondo di documenti rielaborati dalla personale e toccante regia video di Davide Savaidis, accompagnata dalle voci di Alessandro Tampieri e Fabiana Giordano che rievocano i momenti salienti della vita dell’attrice e la sua lotta disperata per liberarsi del suo passato di orfana e aderire all’immagine gioiosa che il mondo si era fatto di lei. Mentre il filmato mette in luce l’interiorità della donna, la parte di spettacolo dal vivo presenta le canzoni più famose dell’interprete delle fantasie maschili anni Cinquanta, che ne valorizzano la dimensione pubblica, spiritosa e frizzante. Questi momenti sono infine inframmezzati da scene di movimento nelle quali l’attrice-danzatrice Sara Ottavia Carolei interpreta i momenti evolutivi davanti ai quali il personaggio si confronta con se stesso. Ne scaturisce un’immagine più completa e composita che mette in evidenza la donna sotto le vesti della diva. Musiche  alla chitarra del sensibile a poliedrico Matteo De Angelis.

19 luglio ore 21,30 Corte del Quartiere Saragozza, Via Pietralata, 60 (Bologna) Ingresso 5 €. Non occorre prenotazione. Servizio bar con bibite e stuzzichini in loco a prezzi popolari.