Archive for Novembre, 2011

Il 18 novembre una finestra sull’Africa

Il 18 novembre al Cubo di Via Zanardi 249 alle 21

 

il Teatro della Rabbia

 

in collaborazione con l’Associazione Tomax Teatro

 

presenta

 

Canti d’ombra

 

recital poetico da Léopold Sédar Senghor

 

con Alice De Toma e Fabio Farnè, regia di Francesca Migliore

Coinvolgente ed originale, lo spettacolo affronta il tema dell’esilio, mentre si fa strada verso la sognante terra africana e ne coglie l’essenza fino a scoprirne un’insospettabile e singolare familiarità.

Léopold Sédar Senghor è stato un politico e poeta senegalese di lingua francese che si è affermato tra le due guerre e  tra il 1960 ed il 1980 è stato il primo presidente del Senegal. Egli è considerato da molti come uno dei più importanti intellettuali africani del XX secolo, contribuendo con le sue opere alla riscoperta della cultura africana.

Analogamente all’azione politica, anche la sua produzione poetica è alla continua ricerca di una fratellanza universlae, al di sopra delle razze e degli interessi economici. Se la sua lirica non conosce vendetta o ribellione, tuttavia non esita e denunciare gli orrori del colonialismo. L’odio ancestrale verso l’Europa viene superato attraverso il perdono, per costruire con l’antico oppressore una nuova società.

Ingresso libero riservato ai soci del Teatro della Rabbia. (tessera associativa annuale 5 euro)