Archive for Giugno, 2012

Annullamento spettacolo di questa sera 27 giugno

Informiamo gli spettatori che il Teatro della Rabbia annulla lo spettacolo di questa sera. Siamo sorpresi e disgustati dal pressapochismo organizzativo che ha caratterizzato la manifestazione In & Out, Cultura in condominio: fino a pochi giorni prima di andare in scena non ci è stato precisato il luogo dove si sarebbe svolto lo spettacolo, e neppure oggi ci è stata data la possibilità di fare una prova tecnica, oltre ad aver spostato senza avvisarci l’orario dello spettacolo facendolo slittare di mezz’ora. In queste condizioni è impossibile per noi garantire una performance curata e rispondente ad uno standard di qualità accettabile. Ci scusiamo con tutti voi, ma  poiché non condividiamo questa maniera di lavorare preferiamo metterci da parte, augurando tanta fortuna a quanti si accontentano di fare le cose “un tanto al chilo”.
Mi dispiace, ma noi non siamo fatti così.

Francesca Migliore
Teatro della Rabbia

Il 27 giugno partecipiamo a In & Out, la Cultura in Condominio

Mercoledì  27 giugno il Teatro della Rabbia partecipa alla seconda edizione di In & Out, La Cultura in Condominio.

QUARTIERE SAN DONATO
Condominio Ristori
via Melato, 2 sul retro dell’edificio nel grande prato; possibilità di parcheggio
27 giugno
ORE 22:00 - Teatro della Rabbia in ALTROVE - Ingresso libero
Liberamente ispirato a Le città invisibili, di Italo Calvino
Con Valentina Palmieri e Nicola FabbriDrammaturgia e regia Francesca Migliore
“Che cos’è oggi la città per noi? Penso di aver scritto qualcosa come un ultimo poema d’amore alle città, nel momento in cui diventa sempre più difficile viverle come città”.     Italo Calvino
Il viaggiatore torna e riparte in continuazione, e racconta delle città che ha visto. Tutte queste città sono luoghi possibili ma anche inventati, spazi onirici dove la realtà e la fantasia si confondono, dove si incontrano persone perdute da anni, dove si stringono alleanze e si tentano scommesse sulla propria esistenza. L’altrove è un luogo che i tre personaggi, quelli a cui viene raccontato il viaggio, provano a immaginare, e spesso la loro fantasia raggiunge questi luoghi e li trasforma, rendendoli vicini e abitabili. Uno spettacolo tutto incentrato sullo sguardo affascinato sulle cose, tra ironia, malinconia e leggerezza. Lo spettatore viene catturato dal mondo stupito e curioso dei personaggi, si identifica con loro, sente proprie le loro esperienze e si trasforma. Mai nessun viaggio se non questo ha potuto dimostrare che «tutto ciò che è qui è altrove; e tutto ciò che non è qui non è da nessuna parte».

Ecco il programma dell’intera iniziativa.

Un poeta in fuga da se stesso il 22 giugno in Via Pietralata e Ricette delle streghe a Castel San Pietro

logo-sito.giflogo-saragozza.jpgbolognaestate2.jpg

 

All’interno del programma Bè- BolognaEstate

con il patrocinio del Quartiere Saragozza

Il Teatro della Rabbia

presenta

Tutto il dolore non importa - Raccontare Dino Campana, con Claudio Borgianni e Valeria Ianniello, musiche originali Roberto Passuti, regia video Davide Savaidis, contributi audio Matteo de Angelis, voci recitanti Niccolò Baldari, Nicola Fabbri, Valentina Palmieri, /nel video Dino Campana è interpretato da Antonio Koch, /drammaturgia e regia Francesca Migliore.

 

tutto-il-dolore-ok.jpg

Lo spettacolo utilizza il doppio binario del linguaggio teatrale e di quello audiovisivo. Accanto a brani di video in forma di biopic, che raccontano la vita di Dino Campana, poeta pazzo incompreso dalla famiglia e dal paese natale, si alternano momenti recitati che inquadrano un episodio particolare di quella vita: l’amore con Sibilla Aleramo.

22 giugno 2012, ore 21, Corte del Quartiere Saragozza, Via Pietralata, 60
Ingresso posto unico 5 euro

 -

Vi segnaliamo, per la manifestazione Mieli d’Italia, il 23 giugno a Castel San Pietro (Bologna) la lettura spettacolo Le ricette delle streghe di Andrea Malossini, alla presenza dell’autore, con la partecipazione di Valentina Palmieri, Piazza Acquaderni, ore 22