Dove finisce la notte - un ricordo di guerra a Crespellano il 5 giugno

Locandina del pittore Claudio Pesci

Il Teatro della Rabbia presenta

DOVE FINISCE LA NOTTE - UN RICORDO DI GUERRA

da un racconto di Roberto Fiorini
con Nicola Fabbri e Micaela Piccinini

regia video Davide Savaidis
nel video: Andrea Bazzani, Micaela Piccinini, Guido Vittorio Bazzani, Antonio Koch, Enrico Bazzani, Giancarlo Bazzani
Voce Off: Nicola Fabbri
Arrangiamenti audio: Matteo de Angelis

Drammaturgia Antonio Koch
Regia teatrale Francesca Migliore

San Giovanni in Persiceto, paese alle porte di Bologna, inverno tra il 1944 e il 1945. Una famiglia di contadini, composta da madre, nonno e bambino di quattro anni; un padre inghiottito dal fronte russo che non ha lasciato tracce dietro di sé; una vita sospesa, fatta di piccole cose, in attesa di eventi che posso precipitarla da un momento all’altro nella paura e nel pericolo.
Improvvisamente, dal cielo, cade un paracadute e con lui Francis Cooper, un misterioso americano che parla una lingua sconosciuta. L’americano è gentile; la famiglia lo accoglie e lo nasconde ai Tedeschi, e in cambio il giovane uomo dà una mano nei campi e diventa un secondo padre per il bambino. Ma la grande Storia trascina con sé le piccole storie di questi personaggi, precipitandole verso un finale sorprendente. Questo spettacolo attraversa vari linguaggi, il teatro di narrazione, il video, la prosa, le canzoni dal vivo, proponendosi di ricostruire un ricordo di guerra realmente accaduto, raccolto dalle bocche dei protagonisti dallo scrittore Roberto Fiorini. Una vicenda drammatica ma brulicante di vita e di fede nella capacità di redenzione dell’uomo dagli orrori della guerra.

5 giugno 2017 ore 21.15, Sala Polivalente Palazzo Garagnani, Via Marconi 47, Crespellano (Bologna)
INGRESSO A OFFERTA LIBERA - POSTI LIMITATI, SI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONE AL 3397746956 OPPURE INVIANDO UN’EMAIL A INFO@TEATRODELLARABBIA.COM ENTRO IL 4 GIUGNO

Ecco un assaggio dello spettacolo  VIDEO